Nel “cuore” delle Marche tra i “segreti” della Terra, Gola della Rossa e di Frasassi

Nel “cuore” delle Marche, tra i “segreti” della Terra

Nel “cuore” delle Marche tra i “segreti” della Terra, per intendere lo spaccato della roccia che prende nome di Gola della Rossa e di Frasassi e che ne custodisce le famose grotte; è visibile da km di distanza, a netto contrasto con le dolci colline della Vallesina che mi lascio alle spalle. Siamo nel Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, un paradiso di boschi verdi e borghi arroccati, luogo per amanti della natura e delle attività all’ aperto.

Cosa fare in una giornata:
→ Visita alle Grotte di Frasassi, € 18,00 (parcheggio gratis) la visita dura circa un’ora.

→ passeggiata al Tempietto del Valdier e all’ eremo di Santa Maria Infra Saxa.

Curiosità di vino all’interno delle Grotte di Frasassi clicca qui

Alla Natura!
#destinazionemarche #ferragostoalternativo2017

Agosto 2017
Silvia Rossi

“In Verdicchio Veritas” Museum

Doverosa la visita all’ “In Verdicchio Veritas Museum”, dove grazie ad immagini d’epoca e multimediali, è possibile ripercorrere il viaggio nella storia e nel terroir di questa eccellenza tutta marchigiana.

Inaugurato a giugno 2017 a cura della famiglia Sartarelli, dell’omonima e pluri premiata cantina, per rendere omaggio al vitigno principe di queste zone ed ai suoi prodotti; effettuano visite guidate e degustazione dei loro pregiati vini: Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico, Superiore e Passito.

 

Cheers!

Agosto 2017
Silvia Rossi

A caso nelle Marche #ferragostoalternativo2017

A caso nelle Marche per un Ferragosto alternativo, per soddisfare la mia curiosità verso questa regione che da tempo avevo il tarlo di “esplorare” e la cui lista dei posti da vedere e delle cose da fare si stava allungando a dismisura… meglio mettere un fermo! E nel forzato “ponte” di Ferragosto 2017, parto, molto, molto a caso, in direzione delle Marche. A caso nelle Marche #ferragostoalternativo2017

A caso nelle Marche a giro per antichi borghi

Le Marche con il suo passato medioevale sono fitte di rocche e castelli la maggior parte dei quali perfettamente conservati. Costruiti sulle cime dei colli, a secolare guardia del territorio, si stagliano nel panorama riportandoci con la mente a quei tempi burrascosi.

A caso nelle Marche a giro per cantine

A giro per cantine è un altro ottimo modo per godersi e eccellenze di questa terra, dove la viticultura è conosciuta da tempi remoti e fa parte della cultura e tradizione locale. Il Verdicchio è sicuramente il vitigno più conosciuto ed è presente in numerose denominazioni di origine come il Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC e la Riserva DOC, il Verdicchio di Matelica DOC, Esino DOC, Colli Pesaresi DOC, Colli Maceratesi DOC, Marche IGT .

A caso nelle Marche a giro per meraviglie della Natura

Le Marche sono un territorio ricco di naturalezza, dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini, dalle Grotte di Frasassi, alla Gola della Rossa e del Furlo: luoghi perfetti per sport all’aria aperta, trekking, mountain bike, immersi nelle meraviglie della Natura.

Gola della Rossa e del Furlo: coming soon

Pur essendo la settimana di Ferragosto, non ho trovato il caos presente in località più famose e mi sono goduta questi posti con la massima pace e tranquillità. Curiosi delle altre tappe? Seguitemi in quello che è stato, almeno per me, un #ferragostoalternativo2017 #destinazionemarche

Naturalmente non ho finito il lungo elenco di luoghi che voglio visitare in questa regione e che nel corso di questo weekend si è ovviamente allungato… ottime mete per futuri fine settimana alla scoperta delle Marche.

Silvia Rossi