Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, l’abbazia delle Crete

Una visita a questo antico convento benedettino che ancora mantiene intatti i suoi ritmi di vita monastica è un’esperienza artistico-culturale-spirituale, un must do to se ci si trova da queste parti .

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

L’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore può essere considerata l’abbazia delle Crete Senesi: nascosta da colline più alte, si scorge solo dopo alcuni tornanti di strade panoramiche sulle crete, campi di girasole e oliveti. Cartoline Toscane.

Una visita a questo antico convento benedettino che ancora mantiene intatti i suoi ritmi di vita monastica è un’esperienza artistico-culturale-spirituale, un must do to se ci si trova da queste parti .

La visita all’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore comprende la chiesa, il chiostro, la biblioteca monumentale, il refettorio ed il museo che ospita opere religiose di vari artisti di vari tempi.

Nell’antica farmacia è allestito un negozio dove i Frati vendono i prodotti della loro azienda agricola ed i vini della loro cantina.

Per gli orari di apertura vi rimando al sito ufficiale, i Frati sono molto rigidi! www.monteolivetomaggiore.it

Per scattare qualche bella foto consiglio di arrivare a Monte Oliveto da Asciano, mentre per ammirare l’Abbazia da lontano, dal vicino borgo di Chiusure. 

Torna a: La  mia Toscana raccontata da un’autoctona

Silvia Rossi

Un commento su “Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, l’abbazia delle Crete”

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.